Etichetta europea dei pneumatici anche in Svizzera



Menu lingue

Etichetta europea dei pneumatici anche in Svizzera Ridurre le emissioni di CO2 scegliendo i pneumatici giusti

Con il regolamento (CE) 1222/2009, l’Unione europea ha introdotto l’obbligo di etichettatura per i pneumatici nuovi a partire dal 1º novembre 2012. L’etichetta europea dei pneumatici si iscrive nel piano d’azione per l’efficienza energetica della Commissione europea volto a ridurre il consumo energetico del 20% entro il 2020.

In che modo i pneumatici possono contribuire alla protezione dell’ambiente?

In pochi sanno che il 20-30% del consumo di carburante di un veicolo è riconducibile ai pneumatici, principalmente alla resistenza al rotolamento. Una riduzione della resistenza al rotolamento può contribuire notevolmente a incrementare l’efficienza energetica nella circolazione stradale e a ridurre le emissioni di sostanze nocive. E a beneficiarne non è soltanto l’ambiente ma anche il portafoglio, dato che il risparmio di carburante compensa ampiamente la differenza del prezzo più alto.

Oltre ai gas di scarico e alle emissioni di CO2, anche la rumorosità esercita un forte impatto sull’ambiente e sulla salute dei cittadini. Il nuovo regolamento europeo ha pertanto introdotto dei requisiti minimi per il rumore esterno da rotolamento dei pneumatici.

A chi e da quando si applica l’etichetta dei pneumatici?

L’etichetta è in vigore nell’Unione europea dal 1º novembre 2012. Da allora i rivenditori sono obbligati a dotare dell’etichetta tutti i pneumatici nuovi destinati ad automobili e veicoli industriali leggeri e pesanti (classi C1, C2 e C3).

Il regolamento non si applica ai pneumatici ricostruiti, ai pneumatici da fuori strada professionali, alle auto d’epoca immatricolate per la prima volta anteriormente al 1º ottobre 1990, ai pneumatici di scorta a uso temporaneo di tipo T, ai pneumatici di categorie di velocità inferiori a 80 km/h, ai pneumatici il cui diametro nominale non superi 254 mm oppure sia pari o superiore a 635 mm, ai pneumatici chiodati e ai pneumatici per auto da corsa.

Cosa indica l’etichetta dei pneumatici?

L’etichetta riporta i valori riguardanti i seguenti parametri:

  • resistenza al rotolamento e pertanto consumo di carburante
  • aderenza sul bagnato, questo valore influisce sullo spazio di frenata, sulla sicurezza e sul rumore da rotolamento

Queste caratteristiche vengono rappresentante in un pittogramma di efficienza energetica analogo a quello che si usa per gli elettrodomestici. Per la resistenza al rotolamento e l’aderenza sul bagnato sono previste delle classi che vanno da A a G.

Maggiori informazioni sull’etichetta europea